MarcheFederazione Regionale

Usb inaugura sede a Fermo sabato 30 aprile. Con servizi Caaf e assistenza lavoratori. E lancia campagna "Voglio lavoro e stato sociale".

L'Unione sindacale di base aprirà sabato 30 aprile una nuova sede a Fermo. L'inaugurazione è prevista per
le ore 10,30 nei locali siti in Via Trieste-Piazza Sagrini. Gli uffici dell'Usb saranno subito operativi
con tutti i servizi fiscali di un Caaf  e tutela assistenziale dei lavoratori e dei pensionati : dai modelli
730 alle problematiche legali, dalle cause di lavoro all' assistenza in campo sociale e sindacale. "L'Usb in questi ultimi
anni è cresciuto molto nel territorio fermano - ricorda il segretario regionale Andrea Quaglietti - acquisendo molti
iscritti e conquistando rappresentanti e delegati in diverse Rsu delle aziende pubbliche, dalla Provincia di Fermo all'Asite
al Ciip. Con questa nuova e attrezzata sede, vogliamo dare a loro e tutti i lavoratori della zona un punto di
riferimento concreto e stabile non solo per il dibattito e il confronto sulla situazione attuale dell'economia, del lavoro, della sanità,
ma anche offrire da subito servizi a tutti quelli che lo richiederanno. Invitiamo pertanto tutti i residenti a partecipare
all'incontro di sabato 30 aprile." Nell'occasione l'Usb lancerà nelle Marche la campagna "Voglio lavoro e stato sociale", che
promuove una raccolta firme per la diffusione di una "Piattaforma programmatica" capace di rimettere al centro del dibattito pubblico
locale e nazionale i temi collegati della buona occupazione e del welfare, che negli ultimi anni sono stati ignorati dalla politica
e dalla società, a favore del mercato e della finanza. Per informazioni : Federica.

Usb Marche