Ascoli, appello e raccolta fondi pro lavoratore licenziato in condizioni estreme

Ascoli Piceno -

Appello e Raccolta fondi per lavoratore licenziato da 2 anni e indennità da maggio, in condizioni di estrema difficoltà con moglie e 2 figli (uno malato di tumore). Nell’attesa della sentenza su causa per licenziamento.

Licenziato nel 2015 da una cooperativa che lavorava in un magazzino merci di Monsampolo, dal maggio 2017 è senza indennità di disoccupazione e a rischio di sfratto immediato dalla casa in cui vive. Sposato e con due figli, non sa come sostenere la propria famiglia. E da ultimo ha scoperto anche che il figlio maggiore 21enne ha un tumore maligno, per il quale si deve recare urgentemente a Bologna per le cure essenziali. Ma non ha i soldi per farlo. E’ la storia di un lavoratore pakistano di 53 anni, Parvaiz Akhtar, che vive in povertà assoluta e già oltre il limite della sopravvivenza. Per aiutarlo, l’USB (Unione sindacale di base) di Ascoli Piceno –  ha lanciato una raccolta fondi, nell’attesa che il giudice si pronunci nella causa promossa dallo stesso sindacato per ottenere il reintegro sul posto di lavoro dell’operaio pakistano.


“Quest’uomo , pur nelle enormi difficoltà in cui si trova – afferma Francesco Bracciani, coordinatore provinciale Usb – ha sempre tenuto un atteggiamento dignitoso e non ha mai chiesto nulla se non di riavere il suo lavoro. Purtroppo però, dopo denunce all’Ispettorato del Lavoro, manifestazioni davanti al Tribunale di Ascoli e quant’altro, non ha ottenuto ancora nulla. E nei giorni scorsi ha dovuto chiedere aiuto per dare da mangiare alla propria famiglia e far curare il figlio con un tumore a Bologna. Per questo l’Usb, che ha cercato di provvedere alle sue necessità immediate, ora ha lanciato in suo favore una raccolti fondi pubblica per aiutarlo a superare questo momento drammatico, nelle more della causa giudiziaria per un licenziamento che noi riteniamo illeggitimo.

Chi vuole può fornire un contributo con un versamento a Banca Unipol- Sede di Ascoli Piceno. Conto corrente n.370.  Iban : IT 39K0312713500000000000370. Intesto a Usb Lavoro Provato- Causale : Raccolta Fondi Parvaiz.

Il sindacato di base ringrazia quanti risponderanno a questo appello.

Info : 0736256243

Unione Sindacale di Base
 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni