Personale Area Vasta 2

Chiarimenti sulle assunzioni programmate in questo momento di carenza di personale

Ancona -

Il giorno 10 Aprile siamo stati informati per il tramite del Coordinatore R.S.U. con invio di una email e non direttamente come è d'obbligo che sia dalla Responsabile del Personale di Area Vasta 2 Dott.ssa Rosaria Ciancaione che al “fine di evitare fraintendimenti …perché in questo periodo di emergenza NON SI FANNO CONTRATTI INDIVIDUALI PER NUOVI INCARICHI a tempo determinato”

Pertanto onde evitare fraintendimenti seguendo la logica di quanto scritto nella nota, questa Amministrazione deve chiarire nel più breve tempo possibile cosa intende dire, in maniera chiara e inequivocabile.

Oltretutto si ritiene fin da adesso inaccettabile che in piena emergenza sanitaria e di personale, i dipendenti che non rientrino nelle stabilizzazioni, in prossimità della scadenza del contratto, non possano usufruire di tale possibilità.

Perché oltre ad essere assenti per almeno 10 giorni dovranno altresì usufruire di tutte le ferie e ore arretrate rendendo la copertura del turno vacante impossibile avendo questa Azienda decine di dipendenti se non centinaia assenti per malattia, infortunio, permessi legge 104, congedi parentali ecc.

Tenuto conto che non esiste nessuna norma ostativa in caso di nuovo contratto presso la stessa Azienda che vieti il trascinamento delle ferie e ore residue (procedura seguita in tante altre occasioni), rammentando che siamo in emergenza!!!!, riteniamo essenziale anche in questo caso che non si debba procedere con lo stacco perché deleterio per l’assistenza, considerando che gli stessi operatori sanitari, socio-sanitari, ecc. del comparto, quasi sicuramente rientreranno in qualche legge di stabilizzazione sempre fatta negli ultimi 15 anni.

Infine chiediamo una maggiore trasparenza e puntualità nelle informazioni sul personale assunto o da assumere, non potendo limitarsi questa Amministrazioni a indicazioni generiche contenute nelle determine.

Pertanto chiediamo che da questo momento in poi tutte le assunzioni effettuate riportino negli atti da inviare alle OO.SS. cosi da poter monitorare costantemente l’evoluzione riguardante la dotazione organica le seguenti indicazioni:

  • Nome, Cognome, qualifica rivestita, inizio, durata del contratto e sede di assegnazione.
  • Oltre a voler essere costantemente informati sulle assunzioni programmate in questo momento di gravissima carenza di personale, che solo grazie alla chiusura o riduzioni di altre attività assistenziali ha permesso di mantenere un livello accettabile di erogazione dei servizi
  • Riduzione e chiusura di servizi alla persona che non potrà e dovrà continuare ancora per molto perché tutte le patologie hanno la stessa dignità e diritto di trattamento.
* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni