Usb di Ancona alla Manifestazione di Rimini

MAI PIU' SFRUTTAMENTO STAGIONALE

Ancona -

L'USB sostiene  e promuove la campagna “MAI PIU' SFRUTTAMENTO STAGIONALE” indetta sulle coste del Mar Tirreno ed Adriatico dai lavoratori stagionali.

Contratti non rispettati, paghe orarie basse, ore lavorate non retribuite, assenza di giornate e turni di riposo. Questi sono solo alcuni dei problemi che colpiscono ogni anno i lavoratori stagionali nel settore del turismo.

I lavoratori hanno deciso di dire BASTA!

Per questo è partita una campagna di protesta per denunciare le condizioni di sfruttamento. Sono stati messi on line questionari sulle condizioni di lavoro, sul web con interviste oscurate i lavoratori raccontano le loro esperienze, ed il primo agosto  contemporaneamente a Rimini ed a Marina di Massa verrà presentata la prima piattaforma di rivendicazione articolata in sette punti:

1) applicazione di un CCNL uguale per tutti;

2) lotta alle basse retribuzioni e salario minimo a 9 euro l'ora;

3) lotta al lavoro nero ed alla pratica del fuori busta;

4) turno di riposo e diritto al giorno libero;

5) no alla riduzione del salario in cambio di vitto ed alloggio;

6) no al sottodimensionamento e sotto inquadramento;

7) Stop al lavoro gratuito di stage, tirocinii ed alternanza scuola lavoro.

L'USB SOSTIENE  LE LOTTE DEI LAVORATORI STAGIONALI E SARÀ PRESENTE AI PRESIDI DEL 1° AGOSTO A RIMINI ED A MARINA DI MASSA

 

Usb Provincia di Ancona

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni